Notizie

Tutti i segreti del Pinsa Equipment

Hai mai pensato di farla automatizzata?

Alcuni l’hanno definita l’antenata della Pizza. La sua particolarità sta nell’essere molto digeribile perché ha meno lievito e l’impasto viene fatto riposare dalle 24h in su. Stiamo parlando della Pinsa romana, una ricetta Made in Italy proposta oggi dai cultori della panificazione per portarla nelle tavole di tutto il mondo.

Il suo segreto, oltre al suo aspetto invitante e versatile, sta nella digeribilità. L’impasto si prepara con una miscela di farina di frumento, riso e soia, lievito madre e 75/80% d’acqua. Oggi la ricetta base è stata rivisitata e adattata a moltissimi tipi di impasti. Possiamo trovare varianti che contengono farro, miglio, orzo, farine biologiche e lievito di birra. Ma la preparazione perfetta si basa sulla giusta calibrazione tra la miscela di farine e l’acqua, in modo da conferirle l’aspetto di una soffice nuvola di pane, leggera e digeribile.

A differenza della pizza l’impasto della Pinsa è molto bagnato e difficile da lavorare a mano, a cottura ultimata risulta croccante fuori e morbido dentro. Le calorie sono nettamente inferiori a quelle della pizza e la tipica forma è allungata, il suo nome infatti deriva dal latino “pinsere” che significa allungare, schiacciare.

Abbiamo sperimentato con i nostri clienti una ricetta che vi proponiamo di seguito

Ricetta Pinsa

Ingredienti

  • 1300 g di farina di frumento 350 / 400 W
  • 40 g di farina di riso
  • 40 g di farina di soia
  • 20 g farina di frumento
  • 1 litro di acqua
  • 6 g di lievito madre essiccato
  • 20 g di sale
  • 20 g di olio di oliva

PREPARAZIONE

Mescolate tutti gli ingredienti secchi e versateli nell’impastatrice. Versate 700 ml di acqua e impastate a velocità minima per un minuto e successivamente aumentare la velocità per altri 10min. Aggiungete il sale e l’olio continuando ad impastare. Versate l’acqua restante impastando per altri 5 minuti.

Lasciate riposare l’impasto per 40 minuti. Volendo ogni 10 minuti. Una volta finito far riposare l’impasto in frigorifero, per 24ore, riprendere l’impasto e dividerlo in panetti più piccoli, da far lievitare in frigo per altre 5 ore.
In seguito, potete riprendere ogni panetto e stenderlo su una teglia dando la classica forma rettangolare. Infornare a 250° in modalità statica o cuocere su pietra refrattaria per una resa migliore. Farcite le pinsa con il condimento che preferite.

Se state pensando di aprire una Pinseria state leggendo l’articolo giusto! Alba & Teknoservice S.r.l. potrà seguirvi e affiancarvi in tutte le fasi della progettazione e dello sviluppo del vostro progetto.

Il vostro prodotto di forza con il nostro cavallo di battaglia: la customizzazione. Da più di 30 anni disegniamo e costruiamo soluzioni pensate ad hoc per produzioni industriali e artigianali di prodotti per la panificazione. Un terreno fertile per la riuscita di un progetto d’eccellenza!

Alba e Teknoservice S.r.l. ha sviluppato una gamma completa di macchinari per il food. Potrete rivolgervi a noi per qualsiasi esigenza di automatizzare la vostra produzione di alimenti da forno e pasticceria. Dalla Pizza alla Brioches con Alba porterete in tavola un marchio tutto italiano a garanzia della miglior qualità.

 Venite a trovarci presso la nostra sede in Via delle Industrie 26, Villafranca Padovana e non esitate a contattarci telefonicamente o via mail. Potete inoltre visitare il nostro sito www.albaequipment.it e i nostri canali youtube, facebook e Instagram.

Via delle industrie 26
35010 Villafranca padovana
Padova

Tel: +39 049 9070380

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.