Notizie

Sardiniapost.it – “Dalla terra al pane”, il lievito madre protagonista di un incontro all’università di Sassari

“Dalla terra al pane” è il titolo dell’incontro organizzato dall’Università degli studi di Sassari e dall’associazione culturale Accademia Sarda del Lievito Madre, assieme alla prestigiosa Accademia dei Georgofili (sezione Centro-Ovest) che si terrà venerdì 15 marzo nell’aula Magna dell’università. I lavori saranno aperti dal rettore, Gavino Mariotti e poi sono previsti gli interventi del direttore del Dipartimento di Agraria, Ignazio Floris, e del Presidente dell’Accademia delle Tre Età, Antonio Pazzona. Il pomeriggio sarà dedicato a una riflessione sull’evoluzione della filiera del pane dagli anni Sessanta a oggi. Verrà discussa l’importanza del lievito madre e del frumento duro nel processo produttivo dei pani tradizionali e il ruolo delle collezioni per la salvaguardia della biodiversità microbica; non mancherà il racconto antropologico legato a questo alimento e l’esame dei mercati locali e globali. “L’evento – spiegano dall’Università – sarà l’occasione per parlare della collezione Microbica dell’Ateneo di Sassari, costituita a seguito del progetto Mbds (Mipaaf-Ministero Politiche agricole, alimentari e forestali) e svolto in collaborazione con AgrisS Sardegna e Università di Cagliari. La collezione è iscritta al World Federation Culture Collections, all’ European Culture Collections Organization ed è sezione della Banca Regionale del Germoplasma per l’agricoltura e l’alimentazione. Dal 18 dicembre 2023 è certificata UNI EN ISO 9001:2015. Responsabile scientifica della collezione è la professoressa Marilena Budroni. Le attività principali riguardano isolamento, caratterizzazione, mantenimento e conservazione di microrganismi puri e microbiomi di interesse agroalimentare e ambientale.  Continua a leggere su: Sardiniapost.it

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *