Notizie

Romatoday.it – Le 10 migliori pasticcerie di Roma: una mappa per golosi

Quando la domenica mattina viene quella inarrestabile voglia di pastarelle, quando si vuole ordinare una torta per un’occasione importante o quando, più semplicemente, si desidera un momento di pura dolcezza, in quali pasticcerie di Roma andare?

Grazie a voi lettori, che avete partecipato al contest #Aromacipiace – Le pasticcerie, siamo riusciti a disegnare la mappa delle migliori pasticcerie di Roma, quelle pasticcerie “del cuore”, di quartiere, dove si va per mangiare qualcosa di dolce ma, prima ancora, per sentirsi a casa. Ecco di chi stiamo parlando:

1. D’Antoni

La pasticceria D’Antoni occupa il primo posto tra le pasticcerie del cuore del romani. Si tratta di una storica pasticceria, a conduzione familiare, in zona Collatina. Un’insegna che da quasi 50 anni è punto di riferimento per gli amanti della buona pasticceria nella Capitale. La storia di D’Antoni ha avuto inizio con i fratelli Otello e Luigi D’Antoni. Oggi la pasticceria del Collatino è portata avanti da Fabio, insieme al fratello Valerio e al nipote Andrea (figlio di zio Luigi). Sono le torte e la pasticceria mignon i cavalli di battaglia. Tra le torte la più amata è quella alla frutta, l’offerta dei mignon è davvero variegata, dai classici ai più moderni. Ci sono poi i grandi lievitati, come i panettoni in occasione del Natale.

2. Porfiri

Al secondo posto troviamo la pasticceria gelateria dei fratelli Porfiri, in via Tor San Giovanni, alla Bufalotta. Il locale nasce nel 1994, quando Franco Porfiri decide di chiamare a raccolta i suoi quattro figli, che all’epoca lavoravano in pasticcerie diverse, per riunire in un laboratorio tutta la famiglia. Dal laboratorio escono torte sacher, crostate alla frutta, maritozzi, torta della nonna, ma il punto forte e il dolce più richiesto è il millefoglie. Qualità e famiglia sono i punti di forza della Pasticceria Porfiri, dove i fratelli mettono al centro, prima di tutto, la loro unione…Continua a leggere su: Romatoday.it

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *