NEWS – DALL’UNCINETTO AL PANE FATTO IN CASA: TORNANO GLI HOBBY DI UNA VOLTA

C’è chi prende in mano per la prima volta l’uncinetto, chi invece si cimenta a fare il pane in casa.

Si ricama e si curano le piante. Si sperimentano nuove torte o si prendono lezioni di cucito. In questi giorni a casa per evitare i contagi da coronavirus, gli italiani riscoprono gli hobby di una volta. I social e la tv non bastano ad occupare la giornata negli spazi da condividere con tutta la famiglia. E allora si occupa il tempo come si faceva una volta.

Nel web impazzano i lavori all’uncinetto e di ‘knitting’, termine esotico che altro non è che l’antico lavoro a maglia, quello con i ferri e i gomitoli di filato. I gruppi facebook hanno moltiplicato i tutorial per fare i lavori e le aziende si sono tutte buttate sull’online. L’avviso sui siti degli store che forniscono i materiali, da quello di Morbegno in Lombardia, o di Melito Irpino, in Campania, per fare un paio di esempi, è sempre lo stesso: le spedizioni e le consegne dei pacchi avvengono regolarmente e in sicurezza per i corrieri. Anche se, nelle chat, qualche utente chiede nei gruppi di sospendere gli ordini, anche perché fettucce e pizzi in fondo possono aspettare.

Tra i tutorial che vanno per la maggiore, per esempio nel gruppo ‘Il mondo delle fatè, quasi 18mila iscritte, c’è quello per fare l’arcobaleno ‘Andrà tutto benè; non mancano spiegazioni per confezionare mascherine, con i filati, la stoffa, o la semplice carta. Anche se, si legge nei commenti più critici, «con la salute non si scherza».

La cucina è l’altro grande filone ma, accantonate le ricette più elaborate, quelle da Masterchef, si torna agli ingredienti di base che ci sono sempre in dispensa. E allora tornano il pane e i biscotti fatti in casa.
Si passa alle piante in balcone e il gruppo di Fb sul «Giardinaggio» solo oggi conta 220 post tra consigli e foto per curare le piante, in questi giorni che si ha maggiore tempo libero.

Leggi l’articolo completo su ladige.it