Notizie, REDAZIONE

Il Master sul lievito madre organizzato dal Richemont Club

Si è da poco concluso a Brescia in Cast Alimenti il Master dedicato al lievito madre organizzato dal Richemont Club Italia. Una due giorni importante, a cura del biologo e massimo esperto dell’argomento Carlo Di Cristo, che ha rapito i soci del Club per le due sessioni dedicate, affrontando tutte, ma proprio tutte le tematiche relative al principe della panificazione, il lievito madre.

Quando nasce, che cos’è, come usarlo. Un focus completo e importante sul lievito naturale e i prefermenti, cominciando dagli albori e ripercorrendo le tappe, dalla nascita ad oggi, di questo prezioso ingrediente della panificazione.

Entusiasta per la riuscita dell’incontro il Presidente del Richemont Club Matteo Cunsolo: “C’è stata una grande affluenza da parte dei soci e per l’ennesima volta è venuta fuori la grande coesione del club e il significato di cosa vuol dire essere Richemont, perché prima ancora che colleghi siamo un gruppo di amici che condividono la stessa passione, il pane”.

Una parte importante delle masterclass in programma ha approfondito la tematica della fermentazione nei prodotti da forno e il ruolo del lievito naturale nella panificazione. Qui Di Cristo ha spiegato perché usare il lievito madre: perché dà vita a una migliore formazione di aromi dal punto di vista qualitativo e quantitativo; perché permette un’importante attività antimicrobica; perché migliora la pasta (mollica più spessa e tenace, crosta colorata e tenace, migliore reazione di Maillard, migliore elasticità e lavorabilità, maggiore tenuta nel tempo).

Ha poi spiegato l’importanza cruciale dell’ambiente di fermentazione per la buona riuscita di un prodotto lievitato spiegando ai soci trucchi e segreti. Ma in particolar modo ha messo in pratica la teoria attraverso diverse preparazioni sottolineando un punto importante, ovvero l’importanza della sperimentazione continua: “Sperimentate con mano, facendo prove e analizzando i risultati per vedere cosa succede e quali sono le reazioni del lievito madre con le diverse farine usate. Assaggiare sempre, questo è il trucco!”.

Una sperimentazione che nasce anche da una profonda competenza e conoscenza della materia che Carlo di Cristo ha voluto condividere con tutti i soci Richemont dimostrando anche l’empatia con il Club.

“Carlo è un professionista riconosciuto da tutti che dimostra conoscenza infinita della materia e capacità innata di trasmetterla. Ma oltre che grande esperto mi piace sottolinearne anche il lato umano perché è un amico e la sua partecipazione ai momenti conviviali del club lo dimostra e ci rende orgogliosi”.

Tanti altri appuntamenti formativi saranno organizzati da Richemont Club Italia nei prossimi mesi, tutte le informazioni sui sito web www.richemontitaly.it e sulle pagine social media di riferimento.

CARLO DI CRISTO

Carlo Di Cristo, un’identità non canonica: biologo, neuroscienziato, Ricercatore di Zoologia presso l’Università degli Studi del Sannio, ma col pallino della panificazione a lievito naturale, studiata con l’approccio dello scienziato. Un autodidatta della panificazione, che ha saputo trasformarsi in punto di riferimento per tanti addetti ai lavori, investendo nella propria formazione personale, perfezionando la tecnica accanto ai maestri, mettendo a punto formulazioni di farine ideali per il lavoro che più gli interessava, ricercando i molini migliori sul territorio.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.