Notizie

Gamberorosso.it – Il panificio di Atessa che ha salvato una piccola produzione di grano sconosciuto

Il premio “Pane e Territorio” nella guida Pane e panettieri d’Italia di Gambero Rosso – realizzata in collaborazione con Petra -, è andato alla bakery abruzzese Farina del mio Sacco di Atessa. Abbiamo intervistato i creatori Mattia Tieri e Lisa Di Maulo che con il pane di frassineto hanno salvaguardato la produzione di questo grano.  Nel magico mondo delle fermentazioni Mattia e Lisa, abruzzesi poco più che trentenni, vegetariani entrambi, si sono “lanciati” otto anni fa, lui con in tasca la laurea in ingegneria meccanica, lei con gli esami di psicologia da terminare. Una giovane coppia animata da sane passioni tra cui quella per il pane buono che nutre e fa bene, fatto con farine contadine possibilmente della zona collinare di Atessa, il tranquillo centro a vocazione agricola patria del fico essiccato più antico d’Italia. Atessa è anche il luogo dove sono nati e cresciuti.

Otto anni fa nasceva Farina del mio Sacco ad Atessa

Mentre Mattia recupera il sonno interrotto per sfornare il pane della giornata, Lisa racconta la storia di Farina del mio Sacco. Una storia fuori dal ..Continua a leggere su: Gamberorosso.it

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *