Notizie

Bari.corriere.it – «Il Pane di Altamura diventerà patrimonio Unesco». Via libera della Camera dei deputati, parte l’iter per il riconoscimento

Il pane di Altamura, che già si fregia del marchio di tutela dop, può diventare patrimonio dell’Unesco. Lo ha deciso la Camera dei deputati, nella mattina di oggi 10 gennaio, a seguito del voto congiunto delle commissioni riunite agricoltura e cultura. I deputati hanno votato all’unanimità la risoluzione con cui si impegna il governo italiano a chiedere formalmente il prestigioso riconoscimento per il pane di Altamura dop. Adesso le carte passano ufficialmente al governo e all’ufficio del patrimonio mondiale Unesco. Rossano Sasso, deputato pugliese della Lega ha commentato di essere «orgoglioso del fatto che il Parlamento italiano abbia riconosciuto l’importanza di questa icona identitaria della tradizione gastronomica italiana, frutto del lavoro centenario nato dalle mani di donne e uomini che hanno prodotto il pane più buono del mondo». E poi ha concluso: «Gli elementi iscritti nelle liste previste dalle convenzioni Unesco, per la loro unicità sono punti di eccellenza del patrimonio culturale, paesaggistico e naturale italiano, nonché elementi fondanti della rappresentazione del nostro Paese a livello internazionale e noi della Lega pensiamo che il pane di Altamura meriti tutto questo. Orgoglioso di un giusto riconoscimento per il mio territorio, per il popolo di Altamura e di tutta la Murgia». Continua a leggere su: Bari.corriere.it

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *