Notizie

Bari.corriere.it – È Matera la città scelta come capitale de «Il Cammino del pane per l’anno 2024»

Il pane è il sigillo della cultura. Questa la frase emblematica che coglie lo spirito del progetto “Matera città del pane” e individua la città dei sassi come «la capitale» de “Il Cammino del pane per l’anno 2024” con l’obiettivo di promuovere un progetto di rinascita sociale e culturale. La scelta è avvenuta nei giorni scorsi con la firma del manifesto che premia la città di Matera che, con la sua storia antica, i paesaggi suggestivi e la cultura tradizionale, offre un contesto unico per celebrare lo stretto legame tra la comunità e il prodotto.
Il viaggio, il cammino, l’incontro, la conoscenza, il lievito madre, le materie prime biologiche e sostenibili, l’arte della panificazione e l’eredità culturale: sono questi i valori che si ritrovano nei princìpi ispiratori del manifesto incentrato su un elemento identitario, di mediazione culturale, sociale e turistica, che unisce le comunità, i territori e i popoli. Dunque il pane rappresenta un filo conduttore per un cammino universale tra culture e assume un ruolo di promotore del dialogo tra le popolazioni.
Matera diventa così un faro che guida questo richiamo alla coesione, condivisione e fratellanza. Un punto di partenza per un percorso che parte da lontano con la proposta presentata nel settembre 2022 dalla Confesercenti locale, a seguito del Congresso eucaristico nazionale svoltosi in città, durante il quale Papa Francesco ha definito Matera come «città del pane».
«Matera “Capitale del Cammino del Pane 2024” significa non solo valorizzare la tradizione della panificazione locale – dichiara il sindaco Domenico Bennardi – ma anche proporsi come città del dialogo nel Mediterraneo proprio attraverso il pane. Perché, in fondo, il Cammino del Pane non rappresenta solo un percorso fisico attraverso la storia e la cultura legate al prodotto, ma anche un connettore potente di coesione sociale e dialogo interculturale e interreligioso». Continua a leggere su: Bari.corriere.it

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *