Notizie

Barbaraganz.blog.ilsole24ore.com – Farina dagli scarti dei carciofi: la startup veneta lancia una call per i test

Una farina funzionale ed ecosostenibile, con il 60% di fibre e il 20% di proteine, senza glutine, adatta alle diete chetogeniche ma anche, data la ridotta presenza di zuccheri, a chi deve stare attento alla glicemia. Dopo le buone prove su pasta, snack e pizza nella storica pizzeria Gorizia di Napoli, la farina Karshof è pronta a un salto di qualità. “I risultati sono stati sorprendenti – spiega Luca Cotecchia, direttore operativo di Circular Fiber – Karshof ha conferito alla pizza una leggerezza e un sapore unici. Siamo entusiasti di condividere queste esperienze e di promuovere pratiche sostenibili nel settore alimentare”.La startup – fondata da Nicola Ancilotto e Luca Cotecchia – ha due anni di studi e ricerche alle spalle: lo scorso ottobre ha terminato il percorso di accelerazione con Cassa Depositi e Prestiti per il programma TerraNext, il primo Acceleratore dedicato al sostegno delle migliori startup operanti nel settore della Bioeconomy , con l’obiettivo di supportare le realtà più innovative del nostro Paese, creare interconnessioni con le eccellenze scientifiche del territorio e con aziende leader di settore, diffondere la cultura dell’open innovation dando un forte impulso all’innovazione dei settori maturi…..Continua a leggere su : Barbaraganz.blog.ilsole24ore.com

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *