“Du blé au pain”, a La Magdeleine un week-end tra mulini e panificazione

Si chiama “Du blé au pain” ed è un evento che intende rendere omaggio ad un’antica tradizione valdostana, quella dei mulini e della panificazione nei villaggi. L’appuntamento, promosso da Pro loco e Comune, è per il fine settimana di sabato 28 e domenica 29 settembre prossimi a La Magdeleine, nella Valtournenche. La “due giorni” permetterà non solo di assaggiare le eccellenze della trasformazione del grano in pane, ma anche di visitare i luoghi chiave ove essa avviene.

Quello di sabato 28 sarà un “prologo” dell’iniziativa. Si inizia alle 18 nella sala espositiva la Torretta, con una esposizione di fotografie e una proiezione di video risalenti agli anni ’70 e ’80. Scene di ruralità, che raccontano un’epoca in cui il ritmo era scandito dalla natura e la vita delle piccole comunità valligiane si modellava su di essa. Seguirà alle 19, nel padiglione al capoluogo, la cena (a 25 euro per persona) e si continuerà con la serata danzante, per chiudere la giornata in allegria.

Domenica 29 settembre, invece, “Du blé au pain” entrerà nel clou. I mulini del paese resteranno aperti, dalle 10, per l’intera giornata. Le guide di “Aosta Welcome” accompagneranno gli interessati in visite tra le 10 e le 11.30 e tra le 14.30 e le 16 (ritrovo davanti al Municipio e possibilità di contattare preventivamente gli accompagnatori al 333-7762807). Inoltre, dalla stessa ora, nella sala “Lo Payé” sarà possibile ammirare il plastico “La Magdeleine in miniatura”.

Alle 11, da non perdere la panificazione e la sfornata dei pani (con l’opportunità ovviamente di degustazione, per chi vorrà) al forno di Brengon. Alle 12, un altro appuntamento cruciale della tradizione: la Désarpa, in frazione Vieu. Le mandrie torneranno a Valle, dopo la stagione ai pascoli, dagli alpeggi di Champlong, Charey e Soveroux. A seguire, aperitivo al forno di Vieu. Il weekend si chiuderà con il pranzo alle 13, nuovamente nel padiglione dell’area sportiva (20 euro a testa). Pomeriggio in musica e giochi per bambini.

Il menù della cena di sabato prevede: tomino fresco con mostarda di cipolla rossa, tartare di fassona con riduzione al balsamico, flan di verza con fonduta e gocce di bagna cauda, risotto mantecato al Torrette con delicata al Bleu d’Aoste, ravioli di carne al sugo d’arrosto e mousse al cioccolato al richiamo d’arancia (25 euro).  Domenica a pranzo, invece, self-service con: crostone di pane nero alla valdostana, gnocchi di patate al lardo di Arnad e crumble di pane nero, capocollo alla birra artigianale e pane nero con purea di patate, nonché pain perdu alle mele (20 euro). Acqua, vino e caffè in entrambi i casi.  È gradita la prenotazione entro il 25 settembre.

Per informazioni:
Comune di La Magdeleine
La Magdeleine

Telefono: 0166 548274

Prenotazione per cena e pranzo: 334-7243910

FONTE: https://aostasera.it