Brindisi, il panificio è anche biblioteca per i clienti: “La focaccia per il corpo, i libri per la mente”

“Pane per alimentare il corpo e libri per nutrire la mente”. Questa l’idea di un giovane panettiere brindisino, Gianluca Cassiano, che da qualche tempo nel suo forno, al rione Casale alla periferia della città, ha allestito una piccola libreria dove gli acquirenti possono prendere in prestito gratuitamente dei libri e portarne degli altri da mettere a disposizione di tutti.

Insomma non solo pane, focaccia, biscotti e frise, al Forno di Ciccio si possono trovare anche romanzi e libri di ogni tipo: dai classici alle best seller moderni. Nonostante sia un piccolo locale, vicino al bancone del pane, Gianluca Cassiano è riuscito a montare uno scaffale dove sono stati posizionati i volumi. Chiunque può prenderne liberamente uno e portarne degli altri per arricchire questa “libreria” gratuita.

Nella famiglia Cassiano il mestiere di panettiere si tramanda da padre in figlio, ma questa ultima generazione ha voluto aggiungere qualche novità puntando sulla passione per la lettura. Un gesto per diffondere la cultura e per rendere accessibile a tutti, anche a chi ha difficoltà economiche, il piacere di leggere.

L’iniziativa ha sortito un gran successo ed è stata apprezzata da chi sino a poco tempo andava da Ciccio solo per comprare la focaccia. Ora resta qualche minuto in più per scegliere un buon libro o anche solo per aggiungere il proprio in quello scaffale di legno.

FONTE: https://bari.repubblica.it/